Venezuela offerte

PERCHE' ANDARE IN VENEZUELA...


Venezuela : bisogna conoscerlo per amarlo!


L'unicità e la varietà degli ambienti di questo paese lascia increduli per il suo fascino ancora incontaminato e a stretto contatto con la sua esuberante natura... Il Venezuela, con la spettacolarità di alcuni paesaggi fra i più suggestivi al mondo, i suoi straordinari colori, e la natura selvaggia dei suoi parchi nazionali regala delle emozioni indimenticabili a chi ha un discreto spirito di adattamento ed un forte rispetto della natura...

Da Canaima a Morrocoy, dal Delta dell'Orinoco al "Mundo perdido", cuore della Gran Sabana Venezuelana dai profumi intensi come solo in natura sono possibili... e siamo solo all'inizio! Questo paese vanta una varietà di offerte per tutti i gusti... Il Venezuela non è solo cascate, immensi altopiani, fiumi e foreste :  Venite con noi a Los Roques "La puerta al Paraiso".... una manciata di isole e cayos di fronte a Caracas, un paradiso terrestre dove rimarrete incantati dalle sfumature del colore del mare e dalla bellezza selvaggia e primitiva delle sue spiagge di sabbia madreporica.

NON PERDETEVI LE NOSTRE OFFERTE!

INFORMAZIONI UTILI

 

  • DOCUMENTI: Per l’ingresso in Venezuela è sufficiente il passaporto valido per almeno sei mesi dal giorno di partenza; il visto di ingresso viene rilasciato direttamente all’arrivo a Caracas dalle compagnie aeree.

  • TASSE LOCALI: Vi informiamo che nel corso del Vostro viaggio Vi verranno richieste alcune tasse locali come da seguente specifica: tassa di entrata al Parco di Canaima circa 25 Dollari Usa per persona, tassa di entrata al Parco di Los Roques circa 25 Dollari Usa per persona, tassa di imbarco per i voli nazionali circa 6 Dollari Usa per persona, tassa di uscita dal Venezuela circa 40 Dollari Usa per persona.

  • Importante: per il pagamento delle tasse sono necessari i contanti, non è possibile pagarle con la carta di credito.

  • CAMBIO E VALUTA: Moneta ufficiale è il Bolivar; si può acquistare solo presso gli Uffici Cambi autorizzati e le Banche. Raccomandiamo di conservare la ricevuta di cambio altrimenti potrebbe essere ben difficile ricambiare i Bolivares in partenza.

  • I Dollari Usa sono accettati comunque con facilità.

  • Le carte di credito sono generalmente accettate in hotel e ristoranti, ma non ovunque. In particolare in aeroporto, per acquisti nei negozi o per il pagamento delle tasse, in genere non sono accettate. Raccomandiamo pertanto di munirsi di una scorta di contanti.

  • FUSO ORARIO: 5 e 1/2 ore di anticipo rispetto all’Italia, 6 e 1/2 quando è in vigore l'ora legale.

  • LINGUA: In Venezuela la lingua ufficiale è lo spagnolo alla quale si affiancano vari idiomi locali parlati dalle popolazioni indios.

  • CLIMA: Il Venezuela è un paese tropicale ma ha un clima variabile in base all’altezza sul livello del mare. Tra le località dove la temperatura subisce degli abbassamenti citiamo Merida. Per il resto del paese il clima è caldo con temperature che oscillano tra i 20 e i 36 gradi centigradi. Possibili gli acquazzoni anche se generalmente di breve durata.

  • BAGAGLIO: Dato il clima caldo equatoriale si consiglia di limitare l’abbigliamento a vestiti informali estivi (niente tacchi, calze, abiti da sera). Per le escursioni sul delta dell’Orinoco ed a Canaima consigliamo una camicia a maniche lunghe, pantaloni di cotone leggeri lunghi, calzettoni, scarpe comode (consigliamo due paia di scarpe da ginnastica in quanto facilmente si bagnano nel corso delle escursioni), impermeabile tipo k-way, repellente per zanzare tipo Autan, costume da bagno, cappello, occhiali da sole, asciugamani, attrezzatura fotografica con protezione impermeabile. I trasferimenti previsti in molte località sono con avionette (piccoli aerei da turismo) che non consentono un peso di bagaglio superiore ai 10 kg ed impediscono il trasporto di valige rigide. Consigliamo inoltre un piccolo zaino o una borsa sportiva da portare oltre alla valigia, utile nelle escursioni full day o nei brevi soggiorni tipo Delta dell’Orinoco.

  • CONSIGLI VARI: E’ consigliabile munirsi di medicinali contro disturbi intestinali, creme per proteggere la pelle dall’aria secca e dal sole, repellenti per i mosquitos (zanzare locali).

  • CORRENTE ELETTRICA: 110 volts con spinotto americano, è pertanto bene procurarsi una spina adattatrice prima di partire. In genere si caricano con facilità cellulari e telecamere.

 

 

INFORMAZIONI UTILI su LOS ROQUES

 

Situato a circa 150 chilometri al nord della costa venezuelana, l'arcipelago di Los Roques è protetto dalla barriera corallina, é formato da 40 isole abbastanza grandi per avere un nome e altre 300 di dimensioni minime, che talvolta sono solo dei banchi di sabbia o degli affioramenti di corallo visibili solo con la bassa marea. Le isole, nude e candide, hanno una vegetazione fatta di qualche pianta grassa e labirinti di mangrovie. Non ci sono piante che superino il metro di altezza. Tutto il resto è un'acqua limpidissima dove nuotano, visibili senza bisogno di immergersi, mille specie di pesci tropicali, tra i quali molte aragoste sopratutto nel periodo di ottobre a marzo.
L'arcipelogo è stato dichiarato parco nazionale, salvaguardandone così la straordinario bellezza. Non troverete infatti alberghi, bar, ristoranti o quanto altro sia sinonimo di cemento, ma solo l'incanto dei queste acque ed il candore delle isole. Solo Grand Roque, l'isola più grande, offre qualche costruzione: case di pescatori e una striscia di asfalto dove atterrano gli aerei da turismo (sono circa 35 minuti di volo da Caracas).

Gran Roque è un villaggio rurale di pescatori molto semplice e poco curato esteticamente che non offre divertimenti o vita notturna, non esistono mezzi di trasporto ne strade asfaltate. Il suolo è di sabbia battuta che origina la formazione di pozzanghere in caso di pioggia

La bellezza della località si apprezza solo trascorrendo il maggior tempo possibile in spiaggia visitando le diverse isole dell’arcipelago.

A Los Roques non esiste un vero e proprio aeroporto, ma una pista dove si atterra a vista entro il tramonto. Non è necessario un trasferimento terrestre dall’aeroporto alla posada, considerando che la pista aerea è a pochi metri dal villaggio dei pescatori. All’ arrivo i turisti sono ricevuti da un incaricato della posada che li accompagna e li aiuta a trasportare i bagagli con un carrello.

Le linee aeree che operano i voli per Los Roques sono private e si riservano di cancellare o sospendere i voli in qualsiasi momento senza previo avviso e senza assumersi i costi di riprotezione dei turisti. Vengono utilizzati aeromobili di 5, 7, 9, 14, 17, 19 e 48 posti e permettono un bagaglio morbido a persona (massimo di 10 kg). Valigie rigide tipo Sansonite non sono accettate ed il bagaglio eccedente i 10 kg è soggetto al pagamento di un supplemento di circa $ 1 per kg.

 

Le attività subacquee

Segnaliamo che nell'isola di Gran Roque esiste un ben attrezzato centro diving (scuola PADI) dove è possibile affittare le bombole ed il resto dell'attrezzatura per le imersioni.
Il centro organizza anche dei corsi per i principianti e delle escursioni giornaliere alla scoperta dei fondali più belli dell'arcipelago.


La sistemazione
 

CHE COSA SONO LE POSADAS:

Sono delle case private (tipo locande), completamente ristrutturate, con un numero massimo di 11 camere (doppie/triple) tutte con bagno privato (poche con acqua calda), a poca distanza l’una dall’altra ed ubicate all’ interno del villaggio rurale di pescatori presente sull’isola principale del Gran Roque. Quasi sempre gestite da italiani, sono in grado di offrire un ottimo servizio personalizzato e all'altezza degli standard del turismo internazionale in termini di pulizia, attenzione e cucina. I pasti principali, colazione e/o cena sono serviti nelle posada e principalmente a base di pesce. Il pranzo è tipo box-lunch (ghiacciaia con sandwiches o piatti freddi) da portare in spiaggia. Il soggiorno si svolge visitando ogni giorno un’isola diversa che distano dai 5 ai 30 minuti in barca da Gran Roque (che non ha spiagge). Il trasporto alle isole non è (sempre) incluso (così come il noleggio di sdraie ed ombrelloni) e può essere acquistato in loco chiedendo informazioni ai gestori della posadas o direttamente dall'Italia.

Le posadas sono costruite secondo i canoni di architettura stabiliti dalle autorità del Parco Nazionale e possono presentare delle carenze in caso di pioggia abbondante e continuata o contro vento, essendo un fenomeno meteorologico poco frequente a Los Roques. Non hanno generalmente nè acqua calda nè aria condizionata per rispettare le norme ambientali del parco nazionale (limitando l’uso di acqua desalinizzata e di elettricità). Non esiste una rete di fognatura, con conseguente rigorosità su quello che può essere gettato nei wc. Tutte le posadas hanno un serbatoio di acqua dissalata sotto il pavimento. 

L'estrema difficoltà per rifornire l'isola, causata da un trasporto marittimo irregolare e da un costoso trasporto aereo, puó comportare alle posadas ed alle poche botteghe che vendono generi di prima necessità, la difficoltá di reperire determinati generi alimentari deperibili, come carne, frutta e verdura freschi. I pasti principali sono quasi esclusivamente a base di pesce, quindi particolari abitudini o allergie alimentari devono essere indicate al momento della prenotazione per permettere alla posada o alla barca a vela di rifornirsi degli alimenti richiesti.

Il pranzo è previsto esclusivamente come Box lunch per la spiaggia. Le bevande sono generalmente escluse, viene richiesto dalla posada il pagamento di un extra.

L'alternativa al soggiorno in casa è la sistemazione a bordo di barche a vela che vi da la possibilità di girare per l'arcipelago con maggior autonomia, ma chiaramente lo spazio a disposizione su una barca sarà sempre meno rispetto ad una casa. E' anche vero che sono proprio le caratteristiche della vita in barca a meglio collimare con questo tipo di vacanza. E lo consigliamo sopratutto a chi non ha mai fatto esperienza di questo genere. Sarà la scoperta di un mondo nuovo ed entusiasmante.
Tenete comunque presente che le barche sono guidate da skipper di primordine che vi condurranno alla scoperta degli angoli più belli dell'arcipelago e che si occuperanno del governo della barca e della cucina. Inoltre, grazie alla tranquillità delle acque dell'arcipelago, segnaliamo che il rollio della barca è decisamente minimo.

Quello che vi farà innamorare dell'arcipelago è che, proprio per la mancanza di strutture, per la sua semplicità e per la sua autenticità non sarà mai affollato e potrete così gustare una vacanza isolati dal resto del mondo e fatta di bagni, sole, grandi mangiate di pesce e ubriacate di rum la sera intorno al falò sulla spiaggia...

 

.......buon viaggio!!!!!!!!

2 offerte in archivio
Isla la Tortuga, Venezuela

Venezuela: i Caraibi incontaminati in barca a vela!!!

A partire da ... 2175,00 Euro

...PER FARTI SENTIRE SEMPRE "DOVE VORRESTI ESSERE"....Un viaggio all' insegna del totale relax navigando tra Isla de Coche, la Tortuga, la Blanquilla e Cubagua ...
Ideale per una vacanza spensierata ...

Venezuela Los Roques atardecer

Los Roques Crociera in barca a vela

A partire da ... 1450,00 Euro

....Situato a circa 150 chilometri al nord della costa venezuelana, l'arcipelago di Los Roques protetto dalla barriera corallina, formato da 40 isole abbastanza grandi per avere un nome e altre ...